venerdì 21 dicembre 2012

Ma è Proprio Fissato..!

Non ho fatto in tempo a correggere le accuse terribili del Papa verso le unioni omosessuali (qui), che lui torna alla carica. Secondo me soffre di manie di persecuzione.
"Il gran rabbino di Francia (scossa in questi mesi dalle proteste per le idee del Governo di ampliare il matrimonio anche alle coppie gay, ndr), Gilles Bernheim, in un trattato accuratamente documentato e profondamente toccante, ha mostrato che l'attentato, al quale oggi ci troviamo esposti, all'autentica forma della famiglia, costituita da padre, madre e figlio, giunge ad una dimensione ancora più profonda", ha detto Benedetto XVI.
Capito? Altro che Bin Laden e Al Qaeda, sono Hollande e gli altri socialisti al timone del paese i veri attentatori!

Arriva poi a dare lezioni di sessualità: "Se finora avevamo visto come causa della crisi della famiglia un fraintendimento dell'essenza della libertà umana, ora diventa chiaro che qui è in gioco la visione dell'essere stesso, di ciò che in realtà significa l'essere uomini" ha detto il papa.
"Egli cita l`affermazione, diventata famosa, di Simone de Beauvoir: 'donna non si nasce, lo si diventa' ('on ne naît pas femme, on le devient'). In queste parole è dato il fondamento di ciò che oggi, sotto il lemma 'gender', viene presentato come nuova filosofia della sessualità". Il Papa che parla di 'gender' mi sa che non riesco a reggerlo.
"Il sesso, secondo tale filosofia, non è più un dato originario della natura che l'uomo deve accettare e riempire personalmente di senso, bensì un ruolo sociale del quale si decide autonomamente, mentre finora era la società a decidervi. La profonda erroneità di questa teoria e della rivoluzione antropologica in essa soggiacente è evidente. L'uomo contesta di avere una natura precostituita dalla sua corporeità, che caratterizza l'essere umano. Nega la propria natura e decide che essa non gli è data come fatto precostituito, ma che è lui stesso a crearsela".
A parte che il discorso 'gender' è molto più complesso, mi sa che farebbe meglio ad assistere ad uno degli incontri dell'Arcigay di Ravenna con le scuole, magari si schiarirebbe le idee (ne parlo qui).

Sei d'accordo con me o vuoi farmi sapere cosa ne pensi? Scrivimi, puoi seguirmi ed essere sempre aggiornato via Facebook o Twitter.

2 commenti:

  1. Compagno Zamenhof26 dicembre 2012 03:11

    "Se finora avevamo visto come causa della crisi della famiglia un fraintendimento dell'essenza della libertà umana, ora diventa chiaro che qui è in gioco la visione dell'essere stesso, di ciò che in realtà significa l'essere uomini"

    "L'uomo contesta di avere una natura precostituita dalla sua corporeità, che caratterizza l'essere umano. Nega la propria natura e decide che essa non gli è data come fatto precostituito, ma che è lui stesso a crearsela"

    E parla uno che neanche scopa!

    Abolizione completa di qualunaue sostegno economico statale a qualunque chiesa. Punto!


    Compagno Zamenhof

    RispondiElimina
  2. NEL SENTIERO della VITA NON CAMMINARE DAVANTI A ME POTREI
    NON SEGUIRTI.
    NON CAMMINARE DIETRO Di ME NON SAPREI DOVE CONDURTI.

    CAMMINA AL MIO FIANCO ( FRATELLO DEL MONDO) DAMMI LA MANO SAREMO FELICI
    E ANDREMO LONTANO.

    RispondiElimina