martedì 14 giugno 2011

Ma Cosa Ridete, Idioti?!

Passata l'enfasi per la vittoria delle consultazioni, torniamo a fare i doverosi distinguo.
Il Segretario del PD traccia l'iter da seguire ora: "Crisi, Quirinale, verifica rapida sulla possibilità di riformare la legge elettorale e se no si va a votare". Dopo il risultato del referendum Bersani torna a chiedere le dimissioni del Governo. Che speriamo non segua le sue indicazioni.

Credete forse di vincerle voi le elezioni se si votasse oggi?!
O meglio, può anche essere, ma non certo in virtù della vostra 'valida offerta politica'. Vincereste, forse, come segno di rivolta al berlusconismo (e non mi sembra una vittoria molto onorevole), o grazie a dei validi alleati che però vi provocherebbero non pochi mal di pancia.
Non avete vinto a Napoli, dove il vostro candidato Morcone è stato doppiato da quello dell'IDV De Magistris; non avete vinto a Milano, dove è stato un candidato proposto da Vendola a vincere le primarie e lo scontro con la Moratti (ne parlo anche qui).
Ed ora pretendete anche di ipotecare il risultato del referendum? Per coerenza, questa per voi dovrebbe essere una sconfitta, visto che nel 2009 all'Europarlamento avete sostenuto una relazione sul ritorno al nucleare (qui).

3 commenti:

  1. il pd ha perso su tutta la linea: le vittorie alle amministrative e il passaggio del quorum in questo referendum sono merito degli alleati giustizialisti ed ecosocialisti, non certo della linea moderata ed annacquata di "demobigottismo" del pd. il grande numero di voti del pd, anche quando appoggiava un candidato di sel come pisapia, son dovuti al fatto che molta gente che l'ha votato sono transfughi del pdl, che magari proverebbero un po' di rimorsi di coscienza a votare un partito antitetico come quello di vendola. io, però, per dirla tutta, nonostante sia radicalmente anticomunista e nonostante vendola in certi aspetti richiami i valori del comunismo, voterei più volentieri sel che il pd, perchè il pd come struttura mi ricorda molto la dc che ha fatto del bene ma anche tanto male al paese.

    RispondiElimina
  2. affanculo fascisti

    RispondiElimina
  3. anticomunista=fascista? bel modo di ragionare, mi sembra quello di berlusconi quando dice che ogni suo oppositore è un comunista. e, comunque, per tua informazione, io mi definisco liberale (anche piuttosto progressista) mentre l'autore del blog è un liberalsocialista... proprio fascisti!

    RispondiElimina